Login  

   

Dietro le quinte

Approfitto del sito della ½ maratona a staffetta per una riflessione personale ma che vorrei condividere con tutti quelli che la leggeranno e soprattutto con tutti i componenti della società “ ½ Maratona a Staffetta”.

Quando partecipiamo ad una gara tutti noi atleti pensiamo alla nostra prestazione, a migliorare il nostro personale, a mettere a frutto il duro lavoro di allenamento che abbiamo svolto in settimana 1,2,3 secondi in meno ci fanno sentire il Kiprotich della situazione. Scegliamo le gare in base alle distanze, al tipo di percorso o alla risonanza che la gara stessa ha. Tutte cose giuste, d’altronde sono proprio queste che animano il nostro spirito sportivo e agonistico, ma vorrei farvi soffermare su un particolare. Il successo di una gara normalmente viene valutato dal numero dei partecipanti ignorando quello che avviene…..DIETRO LE QUINTE , ed è proprio del dietro le quinte che voglio parlarvi. Domenica sono stato orgoglioso di partecipare all’organizzazione della manifestazione e vi posso dire che quello che c’è da fare per la sua riuscita equivale all’impegno sia fisico che mentale di una maratona e spesso senza neanche la sosta ….rifornimenti! e si, non ci siamo presi neanche un caffe!

Questa gara ha avuto inizio alle 6 e 30 del mattino sfidando una bufera di vento che ha spazzato il Paolo Rosi in lungo e in largo. Il montaggio dei gazebo, il posizionamento dei tavoli ristoro, la sistemazione dei pacchi gara, l’organizzazione del recupero chip, sono stati la nostra gara , il tutto naturalmente come opera di volontariato  senza nessuna retribuzione ma solo per amore di questo sport e per amore della nostra società nata dal desiderio di un gruppo di amici desiderosi di condividere insieme le gioie sportive.

L’arrivo dei ragazzi del “Gruppo Filippide” e dell’ultimo atleta della gara ufficiale al traguardo è stata la nostra medaglia , la giusta ricompensa  al duro lavoro che ci ha visti sfiniti ma soddisfatti per ritrovarci poi al Pasta Party intorno ad un tavolo a commentare e discutere della giornata come un bel pranzo in famiglia in un giorno di festa, sorseggiando un ottimo vino rosso prodotto dalla nostra Mariateresa.

Per tutto questo penso sia doveroso ringraziare tutti quelli che mi hanno fatto vivere queste emozioni, tutti gli atleti della “ ½ Maratona a Staffetta “ che hanno colorato di rosso e bianco l’intero percorso e chi ha contribuito alla realizzazione di questo evento :

Mariateresa,Tiziana,Mariarosaria,Claudio,Eugenio,Lorenzo,Francesca(la nostra fotografa ufficiale), il gruppo degli scout e dulcis in fundus Mauro il Presidentissimo.

Un abbraccio a tutti

Francesco Tresca

   
© 1/2 Maratona a staffetta